Testimonianze

Cambio di vita per amore con Rosaria

I primi 4 anni di matrimonio abbiamo vissuto in un piccolo paesino vicino Friburgo. È stato davvero tanto difficile ambientarmi; la famiglia di mio marito era comunque lontana, non conoscevo nessuno ed eravamo un po’ isolati.

Dopo due figli abbiamo deciso di trasferirci nella sua città natale, così che potessimo avere la sua famiglia vicino. Da quel momento le cose hanno iniziato a cambiare. Qui a Stockach mi sono trovata bene, i miei suoceri mi hanno dato un grande aiuto con i bambini ed il resto.

Purtroppo in quel periodo è venuta a mancare mia mamma e l’anno successivo non è stato semplice.

Solo dopo la nascita della mia terza bambina mi sono finalmente ripresa. Ho iniziato a concentrarmi di più sulla lingua tedesca ed a cercare attività o gruppi che mi permettessero di fare amicizia. Ho iniziato a lavorare e ad allacciare contatti con altre persone, ho acquistato più sicurezza in me stessa al punto che quest’ anno ho aperto un mio negozio di bomboniere ed articoli da regalo. La cosa che mi rende più orgogliosa di tutto.

FB_IMG_1598879185711

Stockach per me è stata una rinascita. Abbiamo boschi, montagne ed il lago di Costanza a due passi. È una piccola città con tutti i servizi, ideale per crescere i figli che potrebbero andare a scuola sul posto tranquillamente fino a 20 anni. Io vivo nel centro e non avrei bisogno della macchina per muovermi. L’ autostrada passa accanto alla città, di conseguenza è collegata bene. I costi per una famiglia come la nostra di 5 persone non sono bassi, ci servono €1000 al mese solo per pagare l’affitto, senza calcolare i costi aggiuntivi. Per fortuna la nostra padrona di casa è una persona squisita, quando abbiamo avuto difficoltà non ha avuto pretese. Mio marito lavora autonomamente di conseguenza ci sono stati periodi in cui è stato difficile arrivare a fine mese, soprattutto quando io non lavoravo.

Insomma qui ho trovato una seconda casa, amici, famiglia.

La mia amata Accettura mi manca sempre, ma se penso al mio futuro ed a quello dei miei figli so che è qui il nostro posto. Accettura resterà la nostra meta per le vacanze e chissà che anche per i nostri figli non accada quello che è stato per me ed il loro papà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.